Nazionale: Conte risponde a Mancio “E’ sempre stato così”

La risposta di Antonio Conte, Ct della nazionale italiana, a quanti sono contrari alla convocazione in azzurro, fra i quali Roberto Mancini, non si è fatta attendere. Conte, nel corso della conferenza stampa, ha toccato l’argomento, posto come domanda iniziale, la risposta del Ct azzurro sull’argomento oriundi in nazionale è stata questa:

conte-nazionale

“Non sono il primo e non sarò l’unico a convocarli. In passato ci sono stati Camoranesi, Paletta, Ledesma, nell’ultimo mondiale 83 calciatori su 700 erano oriundi. Ci sono regole. Rispetto qualsiasi opinione, ma non ho fatto nulla di diverso rispetto al passato. Avrei preferito vederli un mesi fa se ci fosse stata la possibilità di fare gli stage. Ora li valuterò e deciderò se dargli una maglia. Vazquez ha detto subito di avere la mamma italiana e di sentirsi italiano. Alcuni calciatori non hanno voluto vestire la maglia azzurra e non ho forzato nessuno: è una cosa che deve essere sentita, l’Italia non può essere un ripiego”.

Conte non ha voluto far proseguire la polemica, del resto l’opinione personale di Mancini non è volta a creare rumore, l’ex tecnico della Juve si è limitato a ribadire che le norme glielo permettono e negli ultimi anni, anche gli altri al suo posto hanno fatto altrettanto. Dopo Mancini alzerà il tiro sugli oriundi qualche altro? Staremo a vedere…

Redazione Peoplexpress

Seguici su