Ora legale: lancette avanti di un’ora e meno tempo per dormire.

orasolare

Nella notte tra il 28 e il 29 marzo, più precisamente alle 2:00, torna l’ora legale che ci consentirà di risparmiare energia elettrica ma ci farà dormire un’ora in meno. L’ora legale ha consentito al nostro paese di risparmiare, dal 2004 al 2014, circa 6,70 miliardi di Kilowattora che in termini economici corrispondono, più o meno, a 99o milioni di euro. Tale provvedimento il nostro paese l’ha adottato a seconda del periodo storico e delle esigenze, mentre altri paesi, come la Russia, hanno deciso di tornare, dopo un periodo si sperimentazione dell’ora legale continua, all’ ora solare fissa.

Redazione Peoplexpress.

 

 

Seguici su