Sanità: donna muore in seguito a broncoscopia,la procura di Brescia apre un inchiesta.

sanitaPer la seconda volta, nel periodo di quasi un anno, l’ospedale di Desenzano finisce nel mirino degli inquirenti. Dopo l’episodio della scorsa estate in cui la 37 enne Stella Migale perse la vita mentre partoriva il suo secondogenito, l’ospedale di Desenzano si ritrova di nuovo al centro delle attenzioni degli inquirenti  per la morte di una settantenne, Teresa Scotuzzi, avvenuta  durante un esame di Broncoscopia nel quale la donna ha avuto una forte emorragia ed è morta. L’accaduto, avvenuto il 12 marzo scorso,  viene denunciato dal figlio dell’anziana signora. La procura di Brescia ha disposto l’autopsia del cadavere e aperto un fascicolo, attualmente contro ignoti, per comprendere i motivi del decesso e accertare eventuali responsabilità  dello staff medico che ha eseguito l’esame.

Redazione Peoplexpress

Seguici su