MotoGp: Pedrosa non lascia! tenta un nuovo intervento al braccio

pedrosaDopo le dichiarazioni che il pilota spagnolo aveva rilasciato qualche giorno fa, arriva una nuova notizia, Daniel Pedrosa si sottoporrà ad un nuovo intervento al braccio destro per tentare di risolvere  i problemi di sindrome compartimentale che lo affliggono da oltre un anno e che, dopo il GP del Qatar, gli hanno fatto comunicare una sospensione dall’attività a tempo indeterminato.

Una decisiione, quella di tornare sotto i ferri, che il 19 enne Pedrosa ha preso dopo essersi consigliato con il suo staff medico, che ritiene essere l’unica soluzione per risolvere il problema del dolore insopportabile con il quale il pilota convive, ormai da troppo tempo, durante le gare. L’operazione è fissata per venerdì 3 aprile mattina e sarà eseguita dal dott. Angelo Villamor a Madrid. Particolare attenzione sarà rivolta alla cicatrizzazione della ferita, per garantire una migliore ripresa e meno rischi di nuovi problemi in futuro.

L’intervento comporterà per Daniel Pedrosa lo stop di almeno 4 settimane. Salterà sicuramente le gare  di Las Americas (12 aprile) e Argentina (19 Aprile), in dubbio anche  quella di casa, a Jerez, il 3 maggio. Il suo ritorno alle corse non sarà confermato finché i medici non verificheranno il buon esito dell’operazione. Al suo posto la Honda Hrc schiererà il collaudatore giapponese Hiroshi Aoyama.

Queste le parole di Pedrosa: “Ovviamente non è la notizia che volevo condividere con tutti, ma dopo aver parlato con alcuni medici di cui mi fido, sono tutti d’accordo che è l’unica strada per me. Utilizzeremo una tecnica speciale per far rimarginare la ferita ed cercare di evitare che questo problema continui ad affliggermi. Speriamo che sia un successo. Ringrazio tutti i tifosi, la Honda e gli sponsor per il loro sostegno”.

Redazione Peoplexpress

Seguici su