Amici 14 di Maria: la De Filippi porta sempre successo e ascolti

Saviano ad AmiciIl primo serale di Amici Maria De Filippi nell’edizione 2015 è andato in onda registrato ascolti record e battendo la concorrenza. Il segreto del successo? Si chiama Maria De Filippi, lei sa leggere bene cosa vogliono i telespettatori, la conduttrice riesce a vedere che in tv bisogna guardare avanti, capire cosa vuole la gente ed il tocco di Roberto Saviano all’interno del primo serale di Amici è stata una scelta coraggiosa ma vincente.

Amici 14 è iniziata a colpi di ascolti di successo, Maria, che nel frattempo ha rivisto il marito, Maurizio Costanzo, tornare in televisione con il suo Maurizio Costanzo Show, con il suo reality porta sempre in alto il nome di Mediaset. La De Filippi ha quel carisma per convincere tutti, gli ospiti sono il tocco in più e quando si tratta di gente come Gianni Morandi, Modà e Roberto Saviano, e come giurati del calibro di Sabrina Ferilli, Francesco Renga e Renato Zero.

Saviano è stato senza alcun dubbio l’ospite principale del primo serale di Amici 2015, il suo monologo è stata la novità assoluta, all’interno di un reality è la prima volta che vengono toccati argomenti di un certo livello d’informazione, questa scelta azzardata all’inizio, si è rivelata vincente, non lo si dice solo per simpatia nell’ospite ma per gli ascolti che soprattutto nel momento di Saviano hanno raggiunti picco davvero alto.

Alto come il monologo dello scrittore sul senso della vita, il pubblico, per la maggiorparte giovane ha apprezzato il discorso di Saviano. Sul web in tanti hanno espresso il proprio parere sull’intervento dell’autore di Gomorra. “Sicuramente sembra strano che sia qui, cosa c’entro, non canto non ballo, scrivo…” Il suo esordio sul palco nello studio di Amici 2015 è stato accolto da un lungo e caloroso applauso, Saviano è la dimostrazione che Maria De Filippi è riuscita ancora una volta a vedere oltre, il successo del primo serale di Amici 14 e di tutta mediaset è tutto merito suo.

Redazione Peoplexpress

Seguici su