Cile: eruzione del vulcano Calbuco, allarme rosso

E’ subito scattato l’allarme rosso in Cile per l’eruzione improvvisa del vulcano Calbuco. Il vulcano cileno ha colto tutti di sopresa risvegliandosi dopo 42 anni di inattività, manifestando una improvvisa eruzione.

In seguito all’ allarme rosso le popolazioni dell’area, circa mille chilometri a sud di Santiago, sono state evacuate, la citta’ piu’ vicina e’ Puerto Montt. Fumo e cenere si stanno diffondendo in un area molto ampia intorno al vulcano. Il Calbuco ha un’altitudine di 2mila metri e si trova tra i comuni di Puerto Montt e Puerto Varas: viene considerato come il terzo vulcano più pericoloso tra i 90 che si trovano nel territorio cileno.

Sempre in Cile, il 3 marzo scorso il vulcano Villarrica ha prodotto una breve ma intensa eruzione di lava e cenere.

(foto Repubblica.it)

(foto Repubblica.it)

Redazione Peoplexpress