Facebook e Google offrono app di ricerca superstiti terremoto Nepal

In seguito al tragico evento del terremoto in Nepal, Facebook ha deciso di lanciare un applicazione che aiuta a comunicare a parenti o cari il proprio stato di salute. L’applicazione si chiama “Stai bene? Dillo a Facebook”. Durante Facebook e Googleun’emergenza di questo tipo Facebook permette di comunicare ad amici e parenti le proprie condizioni in merito al problema.

Anche Google ha messo a disposizione dei tanti utenti che navigano su internet il servizio “Finder” . E’ possibile, attraverso questo servizio, collegarsi su Google e inserire il nome di una persona per sapere dove si trova, ma anche fornire informazioni per tranquillizzare i parenti. Si può anche aprire una scheda per segnalare una persona che si pensa possa trovarsi in una determintata zona.

Redazione Peoplexpress

Seguici su