Francesco Facchinetti: perseguitato per anni da una stalker

Francesco Facchinetti si è trovato nel mezzo di una situazione alquanto spiacevole e delicata, il cantante sarebbe stato per anni vittima di stalker da parte di una “fan”. Il caso è stato portato in tribunale e il processo si sta tenendo a Como.

Francesco FacchinettiLa donna accusata di stalker si chiama Rosaria De Crescenzo, una napoletana di 44 anni, in passato detenuta a Palermo per il tentato omicidio della madre. Un passato, quello della donna, che non fa altro che aggravare la sua posizione di partenza, per lei, il giudice di Como ha già diposto una perizia psichiatrica per accertare la capacità di intedere e di volere della donna.

Racconta Francesco Facchinetti, durante la sua testimonianza in tribunale, che tutto è iniziato quando ingenuamente , durante una puntata dell’Isola dei Famosi, che lo stesso conduceva,  ha dato il suo indirizzo di casa in diretta televisiva. Inizialmente, il conduttore televisivo e radiofonico, ha iniziato a ricevere quelle che sembravano delle normali lettere da parte di una fan che poco a poco si sono trasformate in delle vere e proprie minacce, con tanto di foto allegate, che si sono estese a tutti i suoi familiari fino a coinvolgere anche l’intera band dei Pooh.

Ecco il racconto di Francesco Facchinetti durante il processo:

“Nel 2004 ho commesso un errore quando, in televisione, all’Isola dei famosi, ho dato il mio indirizzo di casa. Inizialmente mi inviava le classiche lettere che spediscono i fans. Poi il tono delle missive si è fatto via via sempre più pesante e minaccioso. Ho fatto denuncia per tutelare mia figlia. Ricevevo da 5 a 7 lettere alla settimana con minacce e foto esplicite. Oltre a me, venivano presi di mira tutti i componenti dei Pooh. […] Avevo cambiato numero di telefono e sono arrivato a chiedere il porto d’armi per tutelarmi”.

Redazione Peoplexpress

Seguici su