Fedez: agguerrita polemica su Twitter con la Polizia

Fedez continua a far parlare non della musica di successo che lo ha visto protagonista del suo ultimo lavoro discografico ma delle manifestazioni di protesta, prima a Milano e poi a Bologna che hanno suscitato l’attenzione del famoso rapper che dal suo profilo twitter ha rimarcato come sono state esagerate le reazioni dei poliziotti nel caso della manifestazione a Bologna. Fedez pubblica alcune foto di donne precarie con il volto insanguinato ed un post riferito ai poliziotti: “Milano Black Bloc in totale libertà di agire,oggi Bologna donne precarie caricate dalla polizia.Invertito gli ordini?”.

j-ax-fedezA Fedez risponde a tono il Coisp, profilo del sindacato di Polizia: “Senti da che pulpito! Di “invertito” c’è solo qualcos’altro…..”. Fedez non ha voglia di rimanere in silenzio e controreplica: “Specifichi: sarei io l’invertito?” O gli stessi che hanno difeso gli assassini di Aldovrandi”. Altra risposta del Coisp:”Assassini chi? Informati prima di “scimmiottare”. Fedez a quel punto twitta: “Sindacato di polizia @COISPpolizia mi definisce “invertito” sarebbe bello avere chiarimenti. I Porro e i Gasparri fanno silenzio stampa oggi?”. Porro e Facci sono i giornalisti che avevano criticato il rapper per le sue iniziali dichiarazioni dopo i primi scontri dei No Expo a Milano.

Stasera Fedez sarà ospite di The Voice Of Italy ed insieme a J-Ax sicuramente l’argomento, nonostante il format del programma riguarderà tutt’altro, verrà ripreso. Il video di J-Ax trasmesso a Piazza Pulita è diventato virale, sul web ha ottenuto milioni di visualizzazioni, J-Ax e Fedez sono i rapper che in questo momento hanno lanciato chiari segnali al paese, anche politici ed economici, delle prese di posizioni che hanno fatto a lungo riflettere in tanti, questo è l’emblema della nostra Italia, due artisti che riescono a “fare” politica” meglio dei politici pagati da noi. Quando J-Ax parla di mancanza culturale non ha proprio tutti i torti.

Redazione Peoplexpress

 

Seguici su