Calciomercato Milan: Ancelotti “liquidato” dal Real, Berlusconi pensa a Carletto

Carlo Ancelotti si allontana dalla riconferma sulla panchina del Real Madrid, Perez e la dirigenza delle merengues ha di fatto liquidato il tecnico italiano, la squadra si è invece trincerata a favore della confermata di Ancelotti, Klopp resta alla finestra ed attende novità da Madrid. Nel futuro di Carletto ci sarebbe una panchina italiana, in pole il Milan, le parole di Galliani dei giorni scorsi, hanno fatto comprendere che Berlusconi è disposto a far tornare il suo Milan nel calcio che conta dopo un’annata “maledetta”, il ritorno del tecnico di Reggiolo sarebbe un chiaro messaggio da lanciare alla piazza rossonera che spera in una vera e propria sterzata. Intanto a Madrid è caos sulla panchina del Real, la squadra vorrebbe la riconferma del tecnico italiano, la società pensa ad un nuovo progetto, l’allenatore tedesco del Borussia Dortmund, Klopp è già stato contattato, a giugno lascerà la Germania, e sicuramente già sta cercando casa a Madrid.

carlo-ancelotti-calciomercato-milanPer il dopo Ancelotti in casa delle merengues si parla anche di Benitez, lo spagnolo, in dirittura d’arrivo con il Napoli sarebbe un’alternativa per il dopo Ancelotti anche se in pole rimane Jurgen Klopp. Galliani nelle scorse ore ha parlato del futuro del Milan, Berlusconi ha tanta voglia di fare un grande Milan: “Il presidente ha molta voglia e siamo ben intenzionati per la prossima campagna acquisti perché, dopo aver sofferto tanto, si possa tornare ai nostri livelli. Alla domanda sul futuro di Inzaghi, l’amministratore delegato rossonero ha lasciato qualche dubbio: Vedremo a fine campionato“.

Poi Galliani prosegue: “Sarà una grande campagna acquisti, il presidente farà un Milan con più giocatori italiani. Abbiamo sempre detto che Pippo avrebbe concluso il campionato, aspettiamo. Mancano dodici giorni, al primo giugno prenderemo delle decisioni e vedremo che cosa fare”. Carlo Ancelotti sarebbe il primo grande colpo del Milan, se i rossoneri vorranno tornare grandi, dovranno iniziare innanzitutto da una nuova guida tecnica, il ritorno dell’ex Carletto piace molto ai tifosi e dopo anni di magra e di tecnici che non hanno convinto, Ancelotti è il nome giusto per ripartire alla grande, così come vuole Berlusconi, ha fatto capire così Adriano Galliani.

Redazione Peoplexpress

Seguici su