Calciomercato Juventus: grandi colpi, Dybala Cavani Khedira e Witsel

La Juventus pensa alla grande per la prossima stagione, dopo aver conquistato lo scudetto e la Coppa Italia, con una finale di Champions League da giocare contro il Barcellona, i bianconeri pensano già alla prossima stagione: una cessione importante e quattro grandi colpi in entrata. Paul Pogba è in vendita, le grandi d’Europa lo monitorano da tempo e stanno preparando la super offerta che dovrebbe convincere la Juve. Dopo essersi assicurata Dybala del Palermo, la dirigenza bianconera ha in canna altri 3 colpi da grandeur, Cavani, Khedira e Witsel su tutti.

edinson_cavani-juventusMarotta e Agnelli fanno i conti con un bilancio ampiamente in attivo per la prossima stagione, con il grande introito che arriverà dalla cessione di Pogba, il prossimo calciomercato bianconero vivrà momenti davvero esaltanti, i tifosi sognano, nonostante le grandi conquiste degli ultimi anni, di avere una fuori serie che riuscirà a veleggiare nelle prime quattro d’Europa. Il prossimo 6 giugno, la Juventus contro il Barcellona vorrà capire di che pasta è fatta per il grande appuntamento, se non dovesse farcela, avrà un progetto pronto per la prossima stagione.

Investimenti giusti, oculati ma i grandi incassi, le permetteranno di avere in cassa una solidità per permettersi gente come Cavani, Witsel ed il tedesco Khedira, ormai messo da tempo nel dimenticatoio a Madrid. La Juventus ha le idee molto chiare per la prossima stagione e se “malauguratamente” la Champions non dovesse arrivare il 6 giugno, no problem pensano a Torino, la prossima stagione ci sarà una Juve ancora più forte che punterà dritto alla coppa dalle grandi orecchie. Con i nomi che circolano in Italia difficilmente le avversarie potranno togliere il quinto scudetto consecutivo.

In questi giorni le fondamenta per la stagione 2015/2016 sono state gettate, il progetto di mercato della Juve partirà dalla cessione di Paul Pogba ma ci saranno almeno 3 colpi importanti, non considerando che Dybala è ormai quasi preso.

Redazione Peoplexpress

Seguici su