Che Tempo Che Fa 24/05/2015: Berlusconi da Fazio fra ironia e stoccate a Renzi ed Alfano VIDEO

A Che tempo che fa da Fabio Fazio del 24 maggio 2015 c’è stato un ospite d’eccezione, Silvio Berlusconi che con il conduttore si è lasciato ad uno spettacolo da talk show davvero unico. Berlusconi a Che tempo che fa ha risposto alle domande di Fazio, non si è certo tirato indietro nel toccare argomenti importanti, ha mandato “stoccate” ad Alfano e Renzi mantenendo sempre quell’ironia che lo ha contraddistinto fin dal suo ingresso nello studio di Rai 3. Sulle nozze gay, l’ex premier è d’accordo ad estendere i diritti alle coppie omosessuali anche in Italia.

berlusconi-fazio-che-tempo-che-fa-videoBerlusconi inizia rivolgendosi al padrone di casa di Che tempo che fa: “Perchè non sono venuto finora? Si vede che i suoi inviti non mi sono mai stati fatti pervenire. Le posso dare un consiglio da vecchio editore? Quando uno comincia ad entrare nella maturità come lei e vede una barba grigia, dovrebbe avere il coraggio di tagliarla, viene meglio nelle telecamere”.

Quando Fazio chiede a Berlusconi un argomento che lo riguarda politicamente, chi sarà il suo successore, Silvio risponde: “In una monarchia è il sovrano che decide il successore, nelle democrazie è il popolo che decide il leader. Il nostro partito dovrà estendere i suoi confini trasformando i moderati italiani in maggioranza politica”. Su questo aspetto, Berlusconi si sofferma e quando Fazio gli chiede sulla possibilità delle primarie lui è sicuro: “Sono facilmente manipolabili”.

Berlusconi chiarisce il fatto che non sarà l’erede di se stesso: “Io non sono candidabile per 6 anni e conosce la mia età. Potrò dare una spinta e promuovere una grande crociata ma poi dovrà esserci qualcuno”. Berlusconi attacca Angelino Alfano a Raffaele Fitto: “Sono dei professionisti della politica, loro fanno politica per il proprio tornaconto» e non hanno speranza di un futuro politico. Alfano diciamo che è attaccato alla sua poltrona con forte affetto…”.

Ne ha anche per Matteo Renzi, Silvio Berlusconi: “Il Patto del Nazareno è definitivamente rotto da quando, sul Colle, Renzi ha deciso da solo. Renzi è sempre stato molto gentile ma siamo diversi. Lui fa proclami, io miro a realizzare le cose. Renzi è un premier non eletto, lui è capo di una democrazia sospesa”.

Sulle nozze gay approvate in Irlanda, Silvio Berlusconi si è detto favorevole a estendere i diritti alle coppie omosessuali anche in Italia.

GUARDA IL VIDEO cliccando sulla foto ed indirizzandoti al portale Video Rai.it

berlusconi-fazio-che-tempo-che-fa-video

Redazione Peoplexpress

Seguici su