Sally Ride: la prima americana a rimanere 6 giorni nello spazio

Sally Ride è un personaggio che oggi Google ricorda con un doodle celebrativo, perchè Sally Ride è passata alla storia come un personaggio importante nonostante la giovane età? Le tante domande sul conto di Sally Ride si possono racchiudere principalmente in quel famoso 18 giugno del 1983, quando Sally Ride è stata la prima astronauta americana a raggiungere quel giorno lo spazio a bordo della STS-7 rientrando sulla Terra il 24 giugno 1983.

sally-rideLa prima donna statunitense ma non donna in assoluto, perchè Sally Ride, era stata preceduta dalle russe Valentina Vladimirovna Tereškova e Svetlana Evgen’evna Savickaja che avevano compiuto la medesima qualche tempo prima. Negli Stati Uniti Sally Ride è diventata un’icona per la sua conquista, andare nello spazio e rimanerci per 6 lunghi giorni non è stata roba da poco. L’astronauta statunitense è stata molto sfortunata perchè all’età di 61 anni, nel 2012, si è spenta a causa di un tumore al pancreas.

Dopo la morte di Sally Ride, le cronache si sono riempite della sua bisessualità, molti giornali divulgarono che l’astronauta intratteneva da 27 anni una relazione sentimentale con ‘ex atleta e collega Tam O’Shaughnessy, la Ride ufficialmente sposata con l’astronauta della NASA Steven Hawley.

Redazione Peoplexpress

Seguici su