VIDEO Copertina Maurizio Crozza Di Martedì 26/05/2015: Grecia, Podemos, Renzi e le Regionali, infine De Luca con Civati

Il martedì sera targato La 7 prevede come di consueto il programma televisivo Di Martedì, ideato e condotto, dal giornalista Giovanni Floris, momento clou, senza alcun dubbio, della trasmissione, la copertina firmata da Maurizio Crozza che analizza in chiave ironica gli ultimi fatti politici dei sette giorni trascorsi. Il comico genovese, lo scorso venerdì, è stato protagonista, per l’ultima puntata della stagione, sempre su La 7, di Crozza Nel Paese delle Meraviglie, con le sue immancabili imitazioni da Ferrero a Formigoni, da Renzi a Mentana, ha salutato i telespettatori dando appuntamento in autunno.

video-copertina-crozza.Nella copertina a Di Martedì del 26 maggio 2015, Maurizio Crozza inizia così: “Ciao Giova che questo fine di stagione, sapremo tutto, chi vince le regionali, chi vince la Champions, quanto vendono la Grecia su Amazon, un’Europa senza Grecia e come Salvini senza felpa. Se esce la Grecia la prossima siamo noi. L’Italia riparte ha detto Visco, non so dove cazzo vada ma riparte. Intanto in Spagna ha vinto Podemos, con il codino, gli ultimi in Italia ad vinto con il codino sono stati Baggio e Fiorello. Come Civati che si presenta con il codino”.

“Fitto ha formato un nuovo gruppo di destra, conservatore e riformista, parte con le idee chiare, come puttanieri e seminaristi”. Poi Crozza parla di Renzi: “Se rischia di perdere, Renzi ridimensiona anche il numero delle regioni”, imitando Renzi: “La Liguria è un covo di vecchiacci, meglio perderla che trovare, il Veneto, che cos’è il Veneto, un ammasso di gente antica che ha invidia dell’Austria, che cos’è l’Italia?”

Sulle regionali: “In Campania, pur di vincere, il Pd si è unito con tutti, per Civati anche lo stesso De Luca è un impresentabile”, Crozza imita De Luca: “Civatiiii, Pippoooo, con quel ciuffetto, e sotto la barbetta quel sorrisetto, il festival internazionale della cialtroneria… Civatiiii Pippooo, Civati non sa che quando sono arrivato io a Salerno c’era il mesozoico… Un personaggetto della cialtroneria”.

GUARDA IL VIDEO della copertina di Maurizio Crozza a Di Martedì del 26 maggio 2015:

Redazione Peoplexpress

Seguici su