Calciomercato Milan: Galliani dispiaciuto, ora si farà sul serio! Torna il sogno Ibrahimovic

Quasi 100 milioni di euro di “tesoretto” per il Milan, dopo l’ingresso di Mr Bee, non sono serviti ad Adriano Galliani a chiudere delle trattative alcune delle quali in dirittura d’arrivo. Cos’è mancato al Milan? Cos’è mancato a Galliani? Perchè Kondogbia ha preferito l’Inter e Jackson Martinez l’Atletico Madrid? I dubbi permangono nella mente del tifoso rossonero che dopo anni bui, si era illuso di un grande mercato da parte della società ed invece i mancati colpi, soffiati per un attimo dalle rivali hanno gettato nello sconforto il popolo milanista.

Ibra-Milan-zlatan-ibrahimovicAdriano Galliani, all’uscita dell’inaugurazione del Ristorante Giannino a Milano, alla domanda su cosa era successo in questi ultimi “tremendi” giorni di mercato ha solo riferito: “Chiedo scusa, sono dispiaciuto”. Volto scuro quando si parla di Milan, ma pronto a rimboccarsi le maniche per spingere il club rossonero a ripartire dal suo calciomercato con grande forza. Il sogno di mercato si chiama Zlatan Ibrahimovic, lo svedese sarebbe il colpo per accontentare i tifosi, le reazioni scatenatisi sul web hanno fatto arrabbiare il popolo rossonero, gli sfottò sono stati pesanti da digerire incrementando il malcontento per un periodo che dura da alcuni anni.

Chiacchiere a parte, il Milan da oggi inizierà il suo mercato, nomi caldi che bollono in pentola sono il centrocampista Witsel dello Zenit e Ibra del Psg. Nella giornata di ieri era uscito il nome di Cavani ma sembra improponibile il costo dell’uruguayano, fra ingaggio e cartellino, l’operazione costerebbe 60 milioni di euro. Dopo i colpi sfumati dei giorni scorsi, con Jackson Martinez in procinto di passare all’Atletico Madrid e Kondogbia preso dall’Inter, Galliani cercherà di chiudere in breve tempo per far tornare sorriso e entusiasmo ai propri tifosi.

Certo con il possibile arrivo di Ibra le cose sarebbero nettamente diverse, una vera e propria boccata d’ossigeno per il club rossonero che dopo le recenti delusioni in tema di calciomercato avrebbe la possibilità di sferrare un colpo importantissimo, uno come Zlatan capace ancora d’imporre la sua nel campionato italiano. Galliani questo lo sa benissimo come del resto il presidentissimo Berlusconi. L’anno scorso non c’era il tesoretto e quindi si andava avanti di necessità virtù, ora che il budget è alquanto congruo, perchè sfumano i colpi di mercato per un soffio? I tifosi sperano che ci sia una sterzata, ed anche Mihajlovic si è accodato a questa speranza.

Redazione Peoplexpress

Seguici su