Calciomercato Inter: Salah e Jovetic, Mancini ha svelato le sue mosse

Due trequartisti ma che in avanti potrebbero ricoprire quasi tutti i ruoli, sono Salah e Jovetic i sogni non troppo proibiti dell’Inter che nella prima fase di mercato si è resa assoluta protagonista con i colpi importanti di Miranda, Murillo e Kondogbia. I nerazzurri che hanno messo sul mercato lo svizzero Shaquiri, che potrebbe essere ceduto allo Stoke City per circa 17 milioni di euro, stanno affondando due ottimi colpi, uno è l’egiziano di proprietà del Chelsea, opzionato dalla Fiorentina, dopo la bella parentesi in viola e l’altro è Jovetic, ex viola anche lui che però da qualche giorno è anche nel mirino dei cugini, l’Inter vuole fare in fretta per JoJo, prima che la vendetta del Milan, dopo l’acquisto Kondogbia, possa essere messa in atto da Galliani che in questo derby di calciomercato è uscito sconfitto.

jovetic-interInter molto attiva e ben chiara nelle proprie idee, Mancini ha chiesto due buoni difensori e li ha ottenuti in Miranda e Murillo, ha voluto fortemente un centrocampista, e Thoir e Ausilio lo hanno accontentato con Kondogbia. Dopo aver perso Imbula, quasi ufficiale al Porto, Mancini gradirebbe due calciatori, un trequartista puro, Salah in questo caso ed un “falso” nove, all’occorrenza seconda punta o da utilizzare anche dietro le punte, Jovetic del City sarebbe il massimo. Sul montenegrino le voci girano stamani, l’Inter sembra aver ricevuto il si dell’agente del calciatore a poter trattare con il Manchester City, l’investimento sarebbe di circa 30 milioni totale, fra cartellino e ingaggio biennale. Ausilio vorrebbe chiudere in brevissimo tempo, appunto perchè incalza il Milan.

Jovetic a parte, l’altro prediletto da Roberto Mancini è Salah, egiziano che si è integrato a meraviglia nel nostro calcio, con Palacio e Icardi formerebbe un tridente da paura, il tecnico nerazzurro se dovesse scegliere solo uno fra Salah e Jovetic, al momento vorrebbe l’egiziano, più duttile e utilizzabile in più ruoli. Dopo l’inizio di mercato dell’Inter non sarà certo un ostacolo economico a fermare i nerazzurri che nelle prossime ore potrebbero diventare i veri Re del mercato. A Milano sponda nerazzurra l’entusiasmo sta tornando, grazie soprattutto al Mancio che sta costruendo con la società una squadra molto forte.

Redazione Peoplexpress