Video integrale Crozza nel paese delle meraviglie 30 ottobre 2015: Poletti, Renzi in Sud America, Briatore presidente della Samp

Video Integrale Crozza Nel paese delle meraviglie del 30 ottobre 2015 – Spettacolo del venerdì sera su La 7 firmato Maurizio Crozza con il suo programma di satira, condito dalle imitazioni del comico genovese, vengono ripercorsi i temi più importanti degli ultimi giorni in chiave chiaramente satirica. L’inizio di Crozza nel paese delle meraviglie del 30 ottobre 2015 è dedicato al ministro del lavoro Poletti ed alla notizia degli ultimi giorni sulle carni rosse e salumi. Crozza impersona Poletti, uomo dalla grande stazza che ha fatto il funerale al prosciutto. Prima di Crozza nel paese delle meraviglie dedicata alla comunicazione dell’OMS sul fatto delle carni lavorate cancerogene.

maurizio-crozza-nel-paese-delle-meraviglie-videoDalla carne Crozza passa al Sindaco dimissionario di Roma Marino e le ultime vicissitudini, il comico genovese imita Marino e la sua nuova giunta immaginaria, con l’Orsetto e Tufella. Da Marino a Renzi ed il Sud America, Renzi Gran Premier dell’America Latina Show: “Pensavo che Cuba fosse una barzelletta raccontata da Bersani, esiste davvero Cuba”. Crozza imita Renzi e canta “Il Premier che figo ai ricchi taglia l’Imu”.

Da Renzi passa De Luca, “Bindi Rosaria sedicente Rosy dal nomignolo esotico”. Crozza passa a Toti, presidente della regione Liguria e Briatore che potrebbe diventare il prossimo presidente della Sampdoria al posto del Viperetta. Crozza riferendosi a Urbano Cairo, in studio, “Urbano perchè non prendi la Sampdoria magari a fascicoli…” Crozza conclude con Massimo Ferrero.

Guarda la replica integrale di Crozza nel paese delle meraviglie del 30 ottobre 2015:

Redazione Peoplexpress

Seguici su