The Walking Dead 6: Episodio 4, streaming, trama “Here’s not here”

Dopo aver appreso la notizia che la settima edizione di The Walking Dead è stata confermata per la prossima stagione, tutto è pronto per gli appassionati dalla famosa serie tv per quanto concerne la puntata 4 di The Walking Dead sesta stagione. Il terzo episodio ha lasciato tutti nel panico, la storica figura Glenn pare essere rimasto coinvolto da un assalto macroscopico di zombie e tutto lascia pensare che Glenn fosse morto. Niente di tutto questo, leggi le anticipazioni cliccando qui.

The Walking Dead sesta stagione è visibile attraverso sky sul canale Fox e successivamente dopo un’ora su Fox 1 ma anche attraverso lo streaming collegandosi, se abbonati, al servizio Skygo. Ogni lunedì a partire dalle ore 21 non perdete l’appuntamento con The Walking dead su Fox, Sky On Demand o SkyGo Streaming su pc, tablet e Smartphone.

The_Walking_Dead-streaming

Riassunto anticipazioni episodio quattro di The Walking Dead – Il quarto episodio di The Walking dead 6 sarà una puntata che si soffermerà in particolar modo su Morgan. Sarà un lungo flashback lo snodo centrale della narrazione della successiva puntata. Vediamo nello specifico i punti salienti che terranno incollati gli spettatori per questo quarto episodio. Abbiamo anticipato che di Glenn non si saprà nulla, ma ribadendo che dal web si spera e si vocifera riguardo un suo ritorno in futuro.

La quarta puntata della sesta stagione di The Walking Dead vedrà un lungo flashback su Morgan Jones, nel quale scopriremo le sue vicende nei momenti in cui era lontano dagli altri, ma ci sarà mostrato anche un Morgan diverso, più tormentato rispetto agli inizi di stagione. Meno orde di zombie e più cadaveri ambulanti in solitaria, ma soprattutto la presentazione di un nuovo personaggio: colui che ha insegnato l’Aikido a Morgan. Un personaggio non presente nel fumetto originale di Walking Dead. Il pezzetto di racconto nel presente non mancherà, invece di fomentare la curiosità per la puntata della prossima settimana.

Redazione Peoplexpress

Seguici su