Benzema fermato dalla Polizia: accusato di ricatto al calciatore Valbuena

Uno scandalo a luci rosse che ha coinvolto tre calciatori famosi francesi, Benzema, Valbuena e Cissè. Quest’ultimo pare essere tirato fuori dall’accusa per via della buona fede della dichiarazione rilasciata. Situazione diversa per il centravanti del Real Madrid e della nazionale francese che è accusato di ricatto nei confronti di Valbuena per i fatti avvenuti lo scorso giugno. Karim Benzema è stato posto in stato di fermo questa mattina dalla polizia di Versailles.

benzema-realL’attaccante del Real Madrid è stato ascoltato nell’ambito delle indagini riguardanti il ricatto a luci rosse ai danni del compagno di nazionale e centrocampista del Lione Mathieu Valbuena. Le indagini erano partite in seguito alla denuncia presentata lo scorso giugno dallo stesso Valbuena dopo che aveva ricevuto una serie di chiamate anonime mentre era in ritiro con la nazionale. Al centrocampista i ricattatori avrebbero chiesto 150mila euro, minacciando di far circolare sulla rete un video hard che lo ritraeva insieme alla compagna. Benzema sarebbe stato fermato poiché tirato in ballo in alcune intercettazioni telefoniche.

Redazione Peoplexpress

Seguici su