Attacco a Parigi: terroristi in fuga, è caccia all’uomo! Sale il numero delle vittime

Attacco a Parigi, a partire delle 22, in contemporanea i terroristi hanno colpito sette posti della capitale francese. I Quattro terroristi al Bataclan di Parigi avevano delle cinture esplosive che hanno azionato nel corso dell’assalto da parte delle Forze dell’Ordine. A precisarlo è il Prefetto di polizia di Parigi secondo quanto riferisce iTélé. “Ci sparavano come fossimo uccelli”, così un testimone spettatore della carneficina del teatro Bataclan di Parigi, intervistato dalle tv americane.

IMG_7487Nella sala concerti Bataclan – dove c’era il tutto esaurito per un concerto rock del gruppo americano ‘Eagles of death metal’ – il venerdì sera si trasforma in una carneficina. «Allah è grande», gridano i terroristi, secondo quanto riportato da alcuni testimoni. “Agiamo per la Siria”, aggiungono, proprio nel giorno in cui a Raqqa è stato colpito il fondamentalista dello Stato islamico di origini britanniche, Jihadi John. Poi, secondo le prime concitate testimonianze, aprono il fuoco sul pubblico. “Siamo riusciti a fuggire, c’era sangue dappertutto, hanno tirato con un fucile a pompa sulla folla”, raccontano altri scampati all’assalto. Prima di cominciarne ad uccidere «uno ad uno», racconta un altro testimone alla Cnn.

Gli assalitori della sala concerti di Bataclan erano a volto scoperto, molto sicuri di sè. Erano molto giovani: racconta un giornalista di Europe 1, Julien Pierce, che si trovava all’interno del teatro quando è iniziato l’assalto. Pierce racconta di aver visto entrare “2 o 3 individui non mascherati, con armi di tipo kalshnikov che hanno cominciato a sparare alla cieca sulla folla”. È durata «dieci-quindici minuti, c’è stato il panico, la gente si è mossa verso il palco, qualcuno è stato calpestato, io stesso sono stato calpestato, prosegue il giornalista ai microfoni della sua testata. “Rischiamo di avere un bilancio che rischia di superare i 120 morti”: lo ha detto il procuratore della Repubblica di Parigi, Francois Molins. Il procuratore ha parlato di almeno settanta morti solo all’interno del Bataclan e ha precisato che cinque assalitori sono stati neutralizzati.

IN AGGIORNAMENTO per ulteriori informazioni sulla strage di Parigi clicca qui

Seguici su