Terremoto Grecia: scossa di 6.5 magnitudo avvertita in Calabria

Una scossa di 6.5 magnitudo è stata registrata a 14 chilometri da Nidri, nell’isola greca di Lefkada nello Ionio. Lo riferisce l’osservatorio sismologico americano ed il terremoto è stato avvertito anche in Calabria. La forte scossa di terremoto registrata questa mattina in Grecia attorno alle 7:20, tra le isole di Lefkada e Corfu’, nel mar Ionio, e’ stata avvertita distintamente anche lungo la costa ionica calabrese, tra le province di Catanzaro e Crotone. Il movimento tellurico, che secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha avuto una magnitudo di 6.5, ha fatto tremare le abitazioni anche in Calabria, creando momenti di panico tra i residenti delle zone interessate. La scossa non ha comunque provocato danni nella regione.

terremoto-grecia-calabriaIeri sera una scossa di terremoto ha interessato la zona del Cuneese in Piemonte, una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata alle 22.06 nel Cuneese dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.
L’epicentro tra Saluzzo e Savigliano, nel comune di Murello, ad unaßprofondità di 36 chilometri.

La scossa è stata avvertita distintamente in molti comuni della zona, daßSaluzzo a Savigliano, fino al Torinese. Non si sono registrati danni. Il 6 novembre scorso, sempre nel Cuneese, si erano registrate altre due scosse, una di magnitudo 3.9. In aggiornamento… 

Seguici su