Il più grande pasticcere 2: replica integrale puntata del 17 novembre 2015 VIDEO

Il più grande pasticcere 2, replica integrale puntata del 17 novembre 2015 – Seconda edizione de “Il Più Grande Pasticcere”. Sei puntate, 30 candidati per 10 posti nella nuova Accademia, un solo Grande Pasticcere. I Tre grandi maestri dell’alta pasticceria: Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini, sono pronti a selezionare – sempre più severi – chi meriti di entrare a far parte dell’élite dei Pastry Chef.

il-più-grande-pasticcere-videoGiro di boa per “Il più grande pasticcere 2”, il cooking talent show dedicato agli amanti dell’arte dolciaria con i maestri pasticceri Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini e con la partecipazione del maestro Iginio Massari. Nella quarta puntata i sei concorrenti rimasti in gara dovranno realizzare un perfetto zuccotto di alta pasticceria, attenendosi alla tipica forma semisferica che impone la tradizione. Al termine della prova, come sempre, i giudici indicheranno i due peggiori.

Questa settimana per la prova in esterna, Iginio Massari lascia la terra ferma e accompagna i nostri pasticceri in crociera dove, divisi in due squadre, dovranno impegnarsi parecchio e realizzare un abbondante e prelibato buffet per la colazione che possa accontentare i vari gusti di tutti gli ospiti della nave. Saranno proprio i clienti ad esprimere la propria preferenza tra i due buffet. Di tale indicazione terrà conto il maestro Massari che dovrà poi decidere la coppia peggiore, quella che affronterà la prova eliminatoria in Accademia.

Nella sfida finale i pasticceri dovranno usare la fantasia e… una scatola colorata… I sei pasticceri rimasti in gara e che si daranno battaglia per non perdere il posto in accademia sono: Kanako Murakami, Lorenzo Puca, Mario Peqini, Sebastiano Caridi, Debora Vena e Giovanni Cappello. Il programma è anche social e si può commentare su twitter con hashtag #ilpiugrandepasticcere.

Per guardare il video della replica integrale della puntata de Il più grande pasticcere del 17 novembre 2015 clicca qui.

Seguici su