Le Iene: anticipazioni puntata 23 novembre, Isis e foreign fighters VIDEO

Le Iene: anticipazioni puntata 23 novembre, Isis e foreign fighters VIDEO – Nella puntata de Le Iene che andrà in onda questa sera a partire dalle 21:20 su Italia 1, come sempre condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e dal supporto del Trio Medusa, un servizio di Luigi Pelazza che si è recato in Kosovo, in particolare nella città di Kačanik, considerata uno dei maggiori centri per il reclutamento di foreign fighters dell’Isis. La Iena incontra i familiari del leader jihadista Lavdrim Muhaxheri e i parenti di altri giovani partiti per la Siria con l’obiettivo di combattere la jihad. L’inviato raccoglie la testimonianza dell’Imam di Kačanik e quella di alcuni cittadini.

le-iene-servizio-isis-videoAltro servizio che riguarda Isis e terrorismo e di come si combatte l’Isis secondo i musulmani residenti in Italia. Enrico Lucci si è recato in alcune moschee e alla manifestazione nazionale delle comunità islamiche contro il terrorismo che si è svolta in questi giorni a Roma dopo gli attentati di Parigi.

La Iena Nina Palmieri sulla tratta Verona-Monaco, incontra una famiglia di origine siriana in fuga dal proprio Paese da molto tempo. La madre Hajer, insieme ai due figli di 16 e 20 anni, spiega alla Iena l’odissea che li ha portati su quel convoglio. Dopo aver perso il marito – rapito e decapitato dai miliziani dell’Isis – e la loro casa ad Aleppo, la donna racconta di come i tre abbiano raggiunto Libano, Sudan, Egitto, Libia e, infine, l’Italia, con la speranza di raggiungere poi un campo profughi a Dortmund, sebbene derubati di soldi e documenti.

Per vedere il video di anticipazione de Le Iene puntata del 23 novembre 2015 clicca qui.

Seguici su