Caso Mastrogiovanni: documentario choc sul maestro morto dopo ricovero TSO

Il Senato ospiterà il 17/12 una proiezione straordinaria di 87 ore, documentario choc di Costanza Quatriglio sugli ultimi giorni di Francesco Mastrogiovanni, maestro elementare di Castelnuovo Cilento, morto nell’agosto 2009 nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Vallo della Lucania dov’era stato portato per un trattamento sanitario obbligatorio. Interverranno Luigi Manconi (presidente associazione A Buon diritto), Grazia Serra (nipote di Mastrogiovanni) e la regista.

mastrogiovanni-documentarioFabrizio Gifuni leggerà un testo collegato al film. Le telecamere hanno permesso di testimoniare per la prima volta, come se fosse un racconto, il fatto che il Tso venga spesso usato come strumento di repressione e punizione. Una violazione dei diritti umani sulla quale si battono da anni l’associazione A Buon Diritto di Luigi Manconi che ha partecipato alla scrittura del film, e Amnesty International.

Scritto da Costanza Quatriglio con Valentina Calderone e Luigi Manconi dell’Associazione A Buon Diritto, con la testimonianza della nipote di Francesco Mastrogiovanni, Grazia Serra, e dei suoi genitori, il film è prodotto da Marco Visalberghi (Sacro Gra) per DocLab col patrocinio di Amnesty International e in collaborazione con Rai3. Le musiche sono di Marco Messina, Sacha Rizzi e 99 Posse.

Il film documentario andrà in onda su Rai 3 il prossimo 28 dicembre 2015. Nelle sale cinematografiche è già arrivato, in particolare nei cinema di Roma, Milano, Bergamo, Vicenza, Bologna, Pisa, Perugia, Napoli.

Seguici su