Garlasco: Alberto Stasi, al via processo in Cassazione

Davanti alla Quinta sezione penale della Cassazione l’udienza del processo per l’omicidio di Chiara Poggi, uccisa nella sua casa a Garlasco il 13 agosto 2007. La Corte dovrà decidere se confermare o meno la condanna di Alberto Stasi, ex fidanzato della vittima, a 16 anni emessa un anno fa nell’appello bis. In particolare il collegio, presieduto da Maurizio Fumo, dovrà valutare il ricorso della Procura generale di Milano che chiede di riconoscere l’aggravante della crudeltà, e quindi un aumento di pena e il ricorso dell’imputato.

stasi-albertoAlberto Stasi era stato assolto sia in primo grado sia in appello, con rito abbreviato fino a che la Cassazione nell’aprile 2013 non ha disposto l’annullamento e un nuovo processo che rivalutasse le prove. “In caso di condanna Alberto si costituirà”, ha detto l’avvocato Fabio Giarda del collegio difensivo di Stasi.

Il giovane bocconiano diversamente dalle altre occasioni non è presente in aula come anche i genitori di Chiara. L’accusa è rappresentata dal sostituto procuratore generale Oscar Cedrangolo.

Seguici su