Inter-Lazio 1-2: Melo combina guai, nerazzurri sconfitti in casa, Candreva super

La Società Sportiva Lazio torna a vincere lontano dall’Olimpico e lo fa in casa della capolista Inter che voleva chiudere il 2015 con una vittoria per allungare sulle inseguitrici. La Lazio con il minimo sforzo sbanca San Siro ma i limiti dell’Inter sono stati evidenti, a centrocampo Melo e Medel non sono in partita, ma Felipe Melo senza alcun è stato il protagonista in negativo, procura “gratuitamente” il rigore che darà il vantaggio definitivo alla Lazio e poi altrettanto “gratuitamente” si fa espellere per un intervento scomposto da kung fu su Biglia.

Torna alla vittoria la squadra biancoceleste e salva la panchina di Pioli, altro allenatore sulla graticola, la Società Sportiva Lazio aveva però già comunicato di voler continuare a dare fiducia a Pioli ma un eventuale debacle di questa sera avrebbe potuto riaprire il discorso panchina. Con una doppietta di Candreva, la Lazio torna a Roma con tre punti e chiude il 2015 con serenità, dopo le recenti tensioni vissute in casa laziale.

melo-inter-lazio

Alla fine della partita fra Inter e Lazio, il presidente della Società Sportiva Lazio, Claudio Lotito si è detto soddisfatto: “Quella di stasera è stata una grande prova di carattere, ai ragazzi e allo staff tecnico faccio i miei più sentiti complimenti per la prestazione di altissimo livello. Oggi abbiamo finalmente dimostrato il nostro reale valore, vincendo una gara difficile ma sicuramente alla nostra portata. Siamo ancora in corsa e la stagione è lunga: credo fortemente in questa squadra, mi auguro tornino a sostenerla, con entusiasmo, credendoci, anche i nostri tifosi”.

Tabellino Inter-Lazio 1-2 (0-1).

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6, Montoya 5, Miranda 6, Murillo 6, Telles 5 (44′ st Palacio s.v.), Melo 4, Medel 5.5, Biabiany 5 (13′ st Brozovic 6), Jovetic 5.5 (13′ st Ljajic 6), Perisic 5.5; Icardi 6 (30 Carrizo, 5 Juan Jesus, 6 Dodò, 7 Kondogbia, 13 Guarin, 21 Santon, 33 D’Ambrosio, 55 Nagatomo, 97 Manaj) Allenatore: Mancini 4.5

Lazio (4-3-3): Berisha 5.5, Konko 6, Mauricio 6, Hoedt 5.5, Radu 5, Milinkovic-Savic 6, Biglia 6.5, Parolo 6, Candreva 7 (50′ st Patric s.v.), Matri 6 (29′ st Djordjevic 6), Felipe Anderson 6 (38′ st Balde 5.5) (55 Guerrieri, 66 Matosevic, 4 Patric, 5 Braafheid, 6 Mauri, 9 Djordjevic, 14 Balde, 23 Onazi, 32 Cataldi, 70 Oikonomidis). Allenatore: Pioli 6.5

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo 5 Reti: nel pt 5′ Candreva; nel st 16′ Icardi, 42′ Candreva Recupero: 1′ e 5′ Angoli: 6 a 4 per l’Inter Espulsi: Felipe Melo per fallo violento, Milinkovic-Savic per doppia ammonizione Ammoniti: Biglia, Milinkovic-Savic, Candreva per comportamento non regolamentare, Biabiany per fallo tattico Spettatori: 46.260

Seguici su