AC Milan: ultimatum a Mihajlovic, domenica potrebbe essere esonerato!

Sinisa Mihajlovic ha ricevuto l’ultimatum da parte della società Associazione Calcio Milan, dopo la sconfitta del Milan in casa contro il Bologna, il tecnico rossonero, a seguito di un vertice societario che ha visto Berlusconi e Galliani fare il punto della situazione, ha compreso che sabato sera a Roma, contro i giallorossi di Garcia, pure lui in bilico, si gioca il suo futuro immediato sulla panchina rossonera. Ai microfoni, al termine della sconfitta pesante, subita dal Milan per opera del Bologna di Roberto Donadoni, Sinisa Mihajlovic ha cercato di fare buon riso a cattivo gioco ma ha compreso che il clima di San Siro al termine della partita era irrespirabile.

sinisa-mihajlovicBerlusconi da tempo vorrebbe il cambio di guardia sulla panchina rossonera, Galliani invece vuole portare a termine il suo progetto tecnico con Mihajlovic alla guida del Milan, tante discussioni ne sono scaturite fra i vertici societari della Associazione Calcio Milan, ma una cosa è certa, Mihajlovic la prossima stagione non sarà più il tecnico del Milan.

Ecco uno stralcio del nostro articolo di ieri, al termine della partita del Milan con il Bologna e del vertice fra Berlusconi e Galliani per decidere le sorti della panchina rossonera di Sinisa Mihajlovic: Berlusconi e Galliani sono al momento in forte fermento, il presidentissimo vuole cambiare rotta cambiando il tecnico, il patron rossonero, vuole l’esonero di Sinisa Mihajlovic, con il quale non ha mai avuto un forte feeling, mentre Galliani, cerca in tutti i modi di far rimanere il serbo fino alla fine della stagione, per cercare di salvare quel progetto tecnico fortemente voluto dallo stesso amministratore delegato della AC Milan. Due correnti di pensiero all’interno del Milan ed un allenatore chiaramente in bilico, non si escludono clamorosi risvolti nell’immediato, voci di corridoio provenienti da Milano, assicurano che questa sera si deciderà sulla panchina di Mihajlovic al Milan.

Soluzioni al momento non ce ne sono parecchie, Berlusconi però vuole dare una scossa a tutto l’ambiente, anche i calciatori, dovranno assumersi le proprie responsabilità ma il patron rossonero è sempre convinto che tutto il problema del suo Milan dipende dal tecnico serbo. Mihajlovic rischia l’esonero immediato, il tempo di Sinisa sembra ormai giunto al fotofinish, Adriano Galliani riuscirà a convincere Berlusconi a mantenere l’allenatore fino alla fine della stagione?

Seguici su