Addio David Bowie: musica in lutto, muore a 69 anni la rockstar britannica

David Bowie è scomparso a 69 anni dopo una lunga malattia, musica in lutto per la perdita della rockstar britannica, il triste annuncio da parte della famiglia dell’artista sul proprio profilo di Twitter: David Bowie è morto oggi pacificamente sostenuto dalla sia famiglia dopo 18 mesi di battaglia contro il cancro. Mentre molti di noi condivideranno questa perdita – si legge ancora – vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia in questo momento di dolore”.

david-bowieDavid Bowie, pseudonimo di David Robert Jones è nato a Londra, 8 gennaio 1947  ed è morto 10 gennaio 2016), è stato un cantautore, polistrumentista, attore e compositore britannico. Attivo dalla metà degli anni sessanta, Bowie ha attraversato cinque decenni di musica rock, reinventando nel tempo il suo stile e la sua immagine e creando alter ego come Ziggy Stardust, Halloween Jack, Nathan Adler e The Thin White Duke (noto in Italia come il “Duca Bianco”).

Addio David Bowie: Dal folk acustico all’elettronica, passando attraverso il glam rock, il soul e il krautrock, David Bowie ha lasciato tracce che hanno influenzato molti artisti. Come attore, dopo alcune piccole apparizioni, ha avuto un ottimo successo nel 1976 come protagonista del film di fantascienza L’uomo che cadde sulla Terra di Nicolas Roeg. Tra le sue interpretazioni più note si ricordano Furyo (Merry Christmas Mr. Lawrence) di Nagisa Oshima del 1983, Absolute Beginners e Labyrinth del 1986, e Basquiat di Julian Schnabel del 1996, nel quale interpreta il ruolo di Andy Warhol.

David Bowie è sposato dal 1992 con la top model somala Iman Mohamed Abdulmajid ed ha due figli, Duncan Zowie Haywood (nato nel 1971 dal precedente matrimonio con Mary Angela Barnett) e Alexandria Zahra (nata nel 2000), oltre a Zulekha, nata dal precedente matrimonio di Iman. Nel 2008 è stato inserito al 23º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone[3], e tra le sue migliori “tracce vocali” ci sono Life on Mars?, Space Oddity, Starman ed “Heroes”[4]. Nel 2007 è indicato dalla rivista Forbes come il quarto cantante più ricco del mondo.

Seguici su