WhatsApp: app di nuovo gratuita, stop pagamento canone annuale

Una delle App più popolare del pianeta, WhatsApp di proprietà di Facebook, tornerà ad essere gratuita, gli 89 centesimi relativi al canone annuale non dovranno essere più pagati, WhatsApp nuovamente gratuita e stop del pagamento del canone annuale. Questo è quanto è stato deciso dai vertici della popolarissima app diventata un vero e proprio mezzo di comunicazione, una delle più utilizzate negli smartphone, diventato di proprietà di Facebook che non ha rivale nel campo della messaggistica vocale e testuale e nell’ultimo anno ha anche arricchito il suo servizio con le telefonate on line.

bufala-audio-whatsapp-madre-figliaWhatsApp torna gratuito, stop pagamento 0,89 centesimi, per saperne di più: la notizia è arrivata direttamente dal fondatore ed attuale CEO Jan Koum durante una conferenza al DLD – Digital-Life-Design, un network globale su innovazione, digitalizzazione, scienza e cultura in corso a Monaco. L’obiettivo di Jan Koum è di connettere le aziende con le persone e il nuovo piano di sviluppo di WhatsApp passa anche attraverso la semplificazione.

Uno dei problemi di WhatsApp è il piano di abbonamento che prevede il pagamento tramite di carta di credito che molte persone non possiedono e ciò impedisce loro di usare l’applicazione in favore di soluzioni simili e soprattutto gratuite, un esempio su tutti Facebook Messenger, facente parte della stessa famiglia dopo la recente acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook per 19 miliardi. La soluzione che ha trovato il team di WhatsApp sembra risolvere questi problemi per sempre. Rendere l’applicazione gratuita così da rafforzare la propria posizione di leader nel settore dell’instant messaging, considerando gli oltre 900 milioni di utenti attivi al mese. Koum ha inoltre rassicurato che non ci sarà pubblicità invasiva nè noiosi banner.

Per maggiori info su WhatsApp gratis clicca qui.

Seguici su