Le Iene: Servizio Pecoraro, Luigi Leonardi “Denuncia la camorra e viene licenziato” VIDEO

La Iena Gaetano Pecoraro, nella scorsa puntata del 2 febbraio a Le Iene ha raccontato la storia dell’imprenditore Luigi Leonardi, “stritolato dalla Camorra, abbandonato dallo stato”. Dopo la trasmissione e le enormi attestazioni di solidarietà, l’imprenditore ha ricevuto l’ok per la scorta ma adesso, con un servizio, sempre di Pecoraro, a Le Iene, le-iene-pecoraro-video-leonardiLuigi Leonardi, dopo aver ricevuto l’ok per la scorta ha ricevuto invece la lettera di licenziamento dalla azienda per cui lavora. Ecco quanto avvenuto il 2 febbraio 2016 con il servizio a Le Iene di Gaetano Pecoraro e la storia di Luigi Leonardi: La Iena siciliana Gaetano Pecoraro incontra per Le Iene del 2 febbraio, Luigi Leonardo, imprenditore prima vittima della camorra per via delle intimidazioni subite e poi abbandonato dallo Stato che non gli riconosce la scorta. A Le Iene, Gaetano Pecoraro ha raccontato la “triste” storia di Luigi Leonardi, l’imprenditore lasciato solo. Le Iene, Gaetano Pecoraro Servizio “Stritolato dalla Camorra, abbandonato dallo Stato”: Luigi ha riferito di sentirsi abbandonato dallo Stato. Le sue denunce hanno portato a due processi, decine di arresti in cinque diversi clan camorristici napoletani e due interrogazioni parlamentari, infatti, la sua vita è tuttora in pericolo. Per rivedere il servizio a Le Iene di Gaetano Pecoraro sull’imprenditore Luigi Leonardi clicca qui.

Seguici su