Le Iene: sciolto il Consiglio Comunale di Castelvetrano! Video

Qualcuno dice “Ci volevano Le Iene” per sciogliere il massimo consesso cittadino della città di Castelvetrano – Selinunte, infatti è notizia di poche ore che 19 consiglieri del Consiglio Comunale di Castelvetrano hanno presentato le proprie dimissioni dalla carica avuta nelle ultime elezioni del maggio del 2012. Il tutto avviene dopo l’intervento de Le Iene a Castelvetrano per la presenza fra gli scranni di Palazzo Pignatelli dell’ormai “famoso” consigliere Calogero “Lillo” Giambalvo, che era rientrato dopo 13 mesi di reclusione a sedere nel consiglio dopo sentenza di assoluzione.

Le Iene: sciolto il Consiglio Comunale di Castelvetrano! Video

Le Iene: sciolto il Consiglio Comunale di Castelvetrano! Video

A Giambalvo, si contestano però delle intercettazioni molto “discutibili” nelle quali il Consigliere Castelvetranese confida di aver incontrato qualche anno fa il super latitante Matteo Messina Denaro, ma non solo questo, Giambalvo ammette ad un amico la volontà, qualora fosse necessario, di aiutare nelle fuga il latitante ed anche una frase che ha fatto molto scalpore “Se fossi Matteo Messina Denaro ucciderei il figlio di un collaboratore di giustizia” riferendosi al figlio di Lorenzo Cimarosa.

A seguito di questo gran caos creato a Castelvetrano, Le Iene con il proprio inviato Filippo Roma, hanno cercato di comprendere quello è successo ma all’arrivo delle telecamere de Le Iene il comportamento di qualche consigliere non è stato di certo impeccabile. Sono giunte poi le scuse ma il fatto più importante, dopo che la iena ha chiesto al Ministro Alfano sulla questione Giambalvo, è stato che oggi il consiglio comunale di Castelvetrano, nella quasi totalità si è dimesso.

Ecco quanto riporta il portale CastelvetranoSelinunte.it: Sono state rassegnate questa mattina, al Segretario Livio Elia Maggio, le dimissioni di 19 consiglieri comunali. Il Consiglio Comunale è ufficialmente sciolto e le sue funzioni saranno continuate da un commissario che sarà nominato dopo il decreto di scioglimento. Il sindaco Felice Errante continuerà a rimanere sindaco della città. Ecco l’elenco dei 19 consiglieri: Piero Barresi, Salvatore Ingrasciotta, Luciano Perricone, Nicolò Giurintano, Gianpiero Lo Piano Rametta, Giuseppe Curiale, Gaetano Accardo, Giuseppe Berlino, Piero D’Angelo, Salvatore Vaccarino, Pietro Sciacia, Enrico Adamo, Giuseppe Di Maio, Gaspare Varvaro, Giacomo Saladino, Giusy Etiopia, Maria Sillitto, Vincenzo Agate, Francesco Giannilivigni. Aggiornamento: sono in totale 27 i consiglieri che si sono dimessi, al momento solo tre non hanno presentato le dimissioni, fra questi figura anche il consigliere Calogero “Lillo” Giambalvo. Per rivedere i servizi de Le Iene di Filippo Roma clicca qui.

Seguici su