Le Iene, Servizio Golia: “Finto psicologo per finti posti al CONI” / Video

Giulio Golia è tornato a parlare con un servizio dei finti posti al CONI, dopo aver individuato la persona che intascava la quota che è arrivata anche a 5 mila euro a persona, la iena è andata a parlare con la persona che si spacciava per psicologo che invece è un cameriere. Golia incontra per Le Iene il finto psicologo, che prima fa finta di niente e poi scappa. Golia e la troupe lo raggiungono dopo che alcuni carabinieri, considerate le grida lanciate dal finto psicologo, lo fermano.

Le Iene, Servizio Golia: "Finto psicologo per finti posti al CONI" / Video

Le Iene, Servizio Golia: “Finto psicologo per finti posti al CONI” / Video

Golia continua a fargli domande sui finti colloqui effettuati a quelle persone che, dopo aver pagato una grossa cifra, speravano in un posto al CONI. Il finto psicologo ha minacciato di Golia di rompere la telecamera, la iena ha proseguito a porre delle domande ma non ha ottenuto quello che voleva.

Giulio Golia ha riportato la frase che il “nostro” finto psicologo poneva ai candidati al finto posto del CONI: “Se avessi la bacchetta magica quale posto di lavoro vorresti e perchè?” Purtroppo un episodio che ha truffato moltissime persone a Roma che hanno pagato anticipatamente una quota di favore per un posto di lavoro, rivelatosi finto. Per rivedere il servizio di Giulio Golia clicca qui.

Seguici su