Le Iene, Servizio Roma: “Morire a 17 anni in modo assurdo” / Video

Uno sconvolgente servizio di Filippo Roma, a Le Iene di giovedì 21 aprile 2016, dedicato al decesso di una ragazza di 17 anni, di nome Valentina, che il pomeriggio del 14 agosto del 2013, durante una partita di Beach Volley in spiaggia, cadendo ha sbattuto fortemente la schiena.

Servizio di Filippo Roma, a Le Iene di giovedì 21 aprile 2016, dedicato al decesso di una ragazza di 17 anni, di nome Valentina

Servizio di Filippo Roma, a Le Iene di giovedì 21 aprile 2016, dedicato al decesso di una ragazza di 17 anni, di nome Valentina

Come racconta Filippo Roma, Valentina era un’appassionata di Pallavolo, dopo il primo ricovero in ospedale, i medici sono stati molto ottimisti ed hanno mandato la giovane a casa e solo pochi giorni dopo, avvertendo forti dolori, malessere e febbre alta, la giovane è stata riaccompagnata in Ospedale ad Orbetello.

Al quarto giorno di ricovero, Valentina, è deceduta, la causa è stata un’embolia polmonare scoperta troppo tardi. I genitori non si danno pace ed hanno fatto causa, perchè fin da subito hanno creduto all’errore umano. Come detto dal Ministero della Salute, il decesso di Valentina era fra quelle morti evitabili ma fino ad adesso nessuno ha pagato per la morte della giovanissima Valentina.

Per rivedere il servizio di Filippo Roma “Morire a 17 anni in modo assurdo” clicca qui.

Seguici su