Sigmund Freud: psicoanalista ed “inventore” del lapsus compie 160 anni / Doodle Google

Sigmund Freud, o Sigismund Schlomo Freud, è stato l’inventore della psicoanalisi, ed è nato il 6 maggio del 1856 a Freiberg in Austria. Proprio oggi, Sigmung Freud compirebbe 160 anni e google, sempre attento alle grandissime personalità del globo, gli ha dedicato con un doodle celebrativo in occasione dell’anniversario del suo compleanno. Freud è stato un neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psicoanalisi, una delle principali branche della psicologia.

160esimo anniversario della nascita di Sigmund Freud, Google dedica al famoso psicoanalista un doodle celebrativo, oggi 6 maggio.

160esimo anniversario della nascita di Sigmund Freud, Google dedica al famoso psicoanalista un doodle celebrativo, oggi 6 maggio.

Freud è noto per aver elaborato una teoria scientifica e filosofica, secondo la quale i processi psichici inconsci esercitano influssi determinanti sul pensiero, sul comportamento umano e sulle interazioni tra individui. Di formazione medica, tentò di stabilire correlazioni tra la visione dell’inconscio, rappresentazione simbolica di processi reali, e delle sue componenti con le strutture fisiche della mente e del corpo umano, teorie che hanno trovato parziale conferma anche nella moderna neurologia e psichiatria.

La vita e le opere di Sigmund Freud s’intersecano anche con la religione, tanto che una delle sue più famose opere è “L’avvenire di un’illusione”: Freud descrive la religione come una illusione, ossia come l’incarnazione dei più antichi, forti e profondi desideri del genere umano. Freud distingue in modo preciso fra illusioni ed errori. Egli cita come esempio di errore alcune ipotesi scientifiche, come quella di Aristotele che affermava che i parassiti si sviluppino dalla sporcizia (per generazione spontanea), mentre pone come esempio di illusione l’affermazione fatta da taluni nazionalisti che la razza indogermanica sia la sola capace di portare la civiltà, infatti, questa affermazione è semplicemente l’espressione di un desiderio.

Freud rimane il padre del famoso Lapsus Freudiano: il lapsus freudiano è un fenomeno psicologico che prende nome da Sigmund Freud, che lo descrisse per la prima volta chiamandolo Fehlleistung o parapraxis nel saggio Psicopatologia della vita quotidiana. Nella teoria psicoanalitica, si suppone che i contenuti che l’inconscio esprime attraverso i lapsus siano, in generale, di natura sessuale, sebbene questo non sia sempre evidente dal loro contenuto apparente.

Seguici su