Game of Thrones 6 X 05: spopola sul web la scena più straziante di sempre / Video e Streaming

Nell’episodio 5 de Il Trono di Spade 6, andato in onda in v.o. la scorsa notte, è avvenuta quella che sta diventando la scena più straziante della serie Game of Thrones 6, che sui social ha fatto piangere moltissimi appassionati della serie di successo. Questa sera, a partire dalle 21:10, su Sky Atlantic, andrà in onda con la versione in italiano del quarto episodio.

Nell'episodio 5 de Il Trono di Spade 6, andato in onda in v.o. la scorsa notte, una scena che ha fatto piangere tutti gli appassionati sul web

Nell’episodio 5 de Il Trono di Spade 6, andato in onda in v.o. la scorsa notte, una scena che ha fatto piangere tutti gli appassionati sul web

Anticipazioni Il Trono di Spade 6X05: Il giovane Bran Stark è avvolto dai ricordi che ha del passato. Ed è proprio in una di queste visioni che, insieme a Bran, vediamo suo padre, Ned Stark, insieme a un giovanissimo Hodor: i due sono ragazzini, all’epoca Hodor si chiamava Wylis, ed era fedelissimo a Ned come oggi lo è a Bran. Nel frattempo, nel presente, Bran si fa toccare dal capo degli Estrani e, senza via di scampo, rivela loro dove si nasconde nella caverna con Meera, il Corvo con Tre Occhi, i Figli della Foresta e lo stesso Hodor.

Anticipazioni Il Trono di Spade 6X05: Bran, il giovane Hodor/Wylis cade in una sorta di trance: è il presente che interagisce con il passato. Il giovane Wylis è a terra e grida ripetutamente Hold the door Hold the door Hold the door finché, nella concitazione del momento, quell’Hold the door non diventa Hodor. Si tratta dell’unica parola che Hodor pronuncerà mai in tutta la serie, la prima e l’ultima visto che il gigante buono fedelissimo di Bran Stark si sacrifica per lui: solo ora conosciamo per intero la sua storia e il suo doppio sacrificio per Bran Stark: in tutti quegli anni il suo unico scopo è stato raggiungere quel momento per tenere chiusa quella porta.

Per info, programmazione e streaming di Game of Thrones 6 clicca qui.

Seguici su