Gomorra 2: una storia fra romanzo e fiction, ci sarà il sequel?

Il finale di Gomorra 2 ha chiuso la seconda stagione ma di fatto ha lasciato aperta la porta per la terza stagione, senza Pietro Savastano, ovviamente, protagonista della prima e della seconda, “fulminato” da Ciro Di Marzio, esecutore materiale dell’omicidio, perchè il mandante è stato il figlio Gennaro Savastano che ha comunicato a Ciro il luogo dove poter trovare il padre, consegnando anche la pistola per commettere il delitto.

Finale di stagione di Gomorra 2 La serie che apre le porte al sequel della terza stagione della fortunata serie televisiva di Sky

Finale di stagione di Gomorra 2 La serie che apre le porte al sequel della terza stagione della fortunata serie televisiva di Sky

In molti sui social si sono già proiettati verso la terza stagione di Gomorra, Patrizia e Malamore, rappresentano il gruppo dello storico boss, Ciro, rimasto solo dopo le eliminazioni dettate dal clan rivale, avrà in Genny una forte spalla. Gennaro Savastano nel finale di stagione di Gomorra 2 si è ritagliato un ruolo prim’ordine, prima facendo arrestare il suocero Don Giuseppe durante le sue nozze e poi consegnando di fatto, il padre Pietro a Ciro Di Marzio.

Grazie a Gennaro, Ciro mantiene sempre quel ruolo di “immortale” della fortunata serie, Di Marzio, dopo la grave perdita della figlioletta, trucidata da Malamore aveva pensato di farla finita, sul punto più depresso della sua storia, Ciro è stato “salvato” da Gennaro che gli ha aperto la strada verso l’incontro, tanto atteso, con Don Pietro.

Per rivedere immagini, video, trailer, della seconda stagione di Gomorra clicca qui.