Dalton Prager: morto l’ispiratore del film “Colpa delle Stelle” / Video

Dalton Prager, venticinquenne americano, si è spento per una fibrosi cistica dopo un lungo periodo di degenza. Dalton Prager era salito alla ribalta della cronaca per essere stato l’ispiratore del film, uscito nelle sale nel 2014, dal titolo “Colpa delle stelle”. La storia del film ha come protagonista Hazel Grace Lancaster, una sedicenne affetta da cancro. La giovane è obbligata dai genitori a frequentare un gruppo di supporto. Lì incontra Augustus Waters, un ex giocatore di basket con una gamba amputata a causa di un tumore osseo. Fra i due nascerà una passionale storia d’amore.

E' deceduto Dalton Prager, il venticinquenne americano, afflitto da fibrosi cistica, ispiratore del libro e del film "Colpa delle Stelle"

E’ deceduto Dalton Prager, il venticinquenne americano, afflitto da fibrosi cistica, ispiratore del libro e del film “Colpa delle Stelle”

Hazel fa conoscere ad Augustus il suo romanzo preferito, Un’afflizione imperiale. La passione comune per il romanzo li porta ad Amsterdam, dove hanno un burrascoso incontro con l’autore, Peter Van Houten, alcolizzato. Là Augustus rivela a Hazel di essere nel corso di una grave ricaduta diagnosticata da una recente PET. Il film termina le ultime settimane di vita e infine della morte del ragazzo.

Dalton Prager e la moglie Karen, hanno vissuto lo stesso dramma. Il marito della vera coppia a cui si ispirarono libro e film Colpa delle stelle, è morto all’età di 25 anni dopo aver detto addio alla moglie su FaceTime. Malato di fibrosi cistica, come la moglie Karen, era diventato protagonista nel 2012 del romanzo The Fault in our stars di John Green. Poi il film nel 2014 con la regia di Josh Boone.

Per vedere il servizio dedicato a Dalton Prager, ispiratore del libro e del film “Colpa delle Stelle” clicca qui.

Seguici su