Maurizio Crozza, DiMartedì Copertina del 20 settembre: dall’amore per Renzi al ministro Poletti / Video

Super copertina di Maurizio Crozza, nel corso della puntata di DiMartedì, andata in onda su La7, ieri sera, 20 settembre 2016. Il comico genovese, ha toccato, in chiave satirica gli ultimi argomenti politici e sociali.

Crozza a DiMartedì, imita il ministro Poletti: "Conta occupato chi lavora un’ora a settimana, Come se contassimo romanzieri chi scrive i post su Facebook".

Crozza a DiMartedì, imita il ministro Poletti: “Conta occupato chi lavora un’ora a settimana, Come se contassimo romanzieri chi scrive i post su Facebook”.

Maurizio Crozza, nella copertina a DiMartedì del 20 settembre, inizia con una dichiarazione d’amore nei confronti del premier Renzi: “Io amo Renzi, adoro Renzi, viva Renzi. Abbasso la Merkel. Quella tedesca cattiva che si veste come un comò ha fatto arrabbiare il mio Matteo”.

Poi Crozza, tira in ballo Salvini, per la frase detta su Carlo Azeglio Ciampi (traditore della patria ndr). “Ti prego, Europa, se proprio devi andare e lasciarci soli, fammi un favore personale: Salvini tienitelo”.

Il finale della copertina, Maurizio Crozza la dedica all’imitazione del ministro del lavoro Giuliano Poletti.  Nei giorni scorsi, a proposito di occupazione aveva detto: “Conta occupato chi lavora un’ora a settimana”. La battuta del comico non si è fatta attendere: “Come se contassimo come romanzieri chi scrive i post su Facebook”.

Per rivedere la copertina di Maurizio Crozza a DiMartedì del 20 settembre 2016 clicca qui.

Seguici su