The Walking Dead 7, replica del 31 ottobre: “Il Regno” di Ezekiel sulla strada di Carol / Video

Video, racconto e replica della seconda puntata di The Walking Dead 7, di lunedì 31 ottobre 2016 dal titolo “Il Regno”. Una puntata caratterizzata dal Regno di un nuovo personaggio, Re Ezekiel, accompagnato dalla fidata Tigre, Shiva. Lui ex domatore di animali e costretto a concedere ai Salvatori metà dei viveri. Sul cammino di Carol e Morgan il nuovo personaggio.

Video, racconto, trama e replica della seconda puntata di The Walking Dead 7, di lunedì 31 ottobre 2016 dal titolo "Il Regno"

Video, racconto, trama e replica della seconda puntata di The Walking Dead 7, di lunedì 31 ottobre 2016 dal titolo “Il Regno”

The Walking Dead 7X02, riassunto e trama della seconda puntata. Carol e Morgan arrivano nel Regno di Re Ezekiel. Il Regno è organizzato molto bene, una piccola comunica ben fornita e bene attrezzata. A capo del Regno c’è Re Ezekiel, personaggio particolare, che si accompagna con una gigantesca Tigre di nome Shiva. Ezekiel offre ospitalità a Carol e Morgan. Carol come si evince dalle immagini della seconda puntata di The Walking Dead 7, è ancora in convalescenza e trasportata da una sedia a rotelle.

Nonostante l’organizzazione e l’ospitalità della comunità, Carol si mostra insofferente e decide di abbandona il Regno. Ezekiel cerca di convincerla a tornare sui suoi passi raccontandole la sua storia personale. Lui è un ex domatore di animali in un circo ed ha salvato la vita a Sheva, la sua compagna di viaggio. Ezekiel si è messo a capo della comunità perchè ha capito che la gente ha bisogno di un capo che li guida. Nel corso della puntata si scopre che anche Re Ezekiel ed il suo Regno sono vittime di Negan e dei Salvatori, a cui danno metà delle loro provviste. La seconda puntata di The Walking Dead 7 si conclude con Re Ezekiel che va a trovare Carol nel nuovo rifugio dopo aver abbandonato il Regno.

Vedi la replica della seconda puntata di The Walking Dead 7, andata in onda, lunedì 31 ottobre 2016 su Fox cliccando qui.

Seguici su