Le Iene, servizio Pecoraro sul Glifosato: “Quanto diserbante c’è nella nostra dieta?” / Video

Gaetano Pecoraro nella puntata de Le Iene di martedì 15 novembre 2016, è tornato nuovamente sull’argomento del Glifosato. Un ‘erbicida potente e capace di avvelenare tutto il mondo, secondo quanto ha riportato l’inchiesta della iena di qualche settimana fa. Titolo servizio: “Quanto diserbante c’è nella nostra dieta?”.

A Le Iene di martedì 15 novembre 2016, Gaetano Pecoraro è tornato sull'argomento del Glifosato. L'erbicida che potrebbe avvelenare tutto il mondo

A Le Iene di martedì 15 novembre 2016, Gaetano Pecoraro è tornato sull’argomento del Glifosato. L’erbicida che potrebbe avvelenare tutto il mondo

Nel servizio / inchiesta de Le Iene, l’inviato Pecoraro è tornato sull’argomento del glifosato. Il diserbante che, come dimostrato in una precedente inchiesta, è responsabile di problemi rilevanti a livello sanitario per le persone.

Un anno fa, L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, AIRC,  ha catalogato il glifosato come sostanza “probabilmente cancerogena per l’essere umano”. Tesi non confermata  da EFSA. European Food Safety Authority, che ha in parte smentito. Sostenendo che con i risultati ottenuti non si può classificare il Glifosato come sostanza probabilmente cancerogena. Secondo l’EFSA, i risultati non sono sufficienti per classificare il prodotto come potenzialmente cancerogeno. Pecoraro è andato ad incontrare un responsabile dell’ente per comprendere le ragioni delle loro teorie.

Nello scorso servizio sul Glifosato, Pecoraro aveva raccolto la testimonianza del dottor Medardo. Il medico non aveva dubbi sulla pericolosità della sostanza: “Abbiamo notato che le persone si stavano ammalando in modi diversi, si ammalavano di cancro o altri problemi gravi. Erano popolazioni variegate dal punto di vista etnico e avevano in comune soltanto un fatto: l’esposizione al glifosato e ad altri prodotti”.

Vedi il servizio di Gaetano Pecoraro a Le Iene di martedì 15 novembre 2016 su Italia 1 sul glifosato, “Quanto diserbante c’è nella nostra dieta?” cliccando qui.

Seguici su