Quarto Grado, replica del 18 novembre: le novità sui casi di Roberta Ragusa, Carlo Benusiglio e Yara Gambirasio / Video

Nuova puntata di Quarto Grado, andata in onda, venerdì 18 novembre 2016 su ReteQuattro, condotta da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero. Nell’ultima puntata, riflettori puntati su tanti casi di cronaca, alcuni dei quali senza un colpevole, fra tutti quelli riguardanti a Roberta Ragusa, Carlotta Benusiglio e Yara Gambirasio.

Nuova puntata di Quarto Grado, andata in onda, venerdì 18 novembre 2016 su ReteQuattro, condotta da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero.

Nuova puntata di Quarto Grado, andata in onda, venerdì 18 novembre 2016 su ReteQuattro, condotta da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero.

Quarto Grado, replica della puntata di venerdì 18 novembre 2016. Per quanto riguarda, il caso di Roberta Ragusa, nelle ultime ore, si è ha avuta la novità che riguarda l’unico accusato della vicenda. Infatti Antonio Logli, marito di Roberta ha chiesto il rito abbreviato. Roberta Ragusa è scomparsa da Gello di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa, la notte fra il 13 e 14 gennaio 2012 e mai più ritrovata.

Altro caso quello della di Carlotta Benusiglio, la stilista 37enne uccisa a Milano il 13 aprile scorso. In particolare vengono riviste le immagini delle telecamere che immortalano Carlotta e Marco, discutere animatamente. Poi si vede solo Marco spuntare con un sacchetto di plastica in mano. Nella trasmissione anche una rivelazione di una confidente di Carlotta. “Il rapporto con Marco era da sempre una relazione tormentata e spesso violenta”.

Il caso di Yara Gambirasio. Massimo Bossetti sarà giudicato da un’altra corte. Si prospetta un’altra prova del DNA. L’uomo incriminato per l’omicidio della tredicenne di Brembate potrebbe essere assolto. Non sono solo del muratore le tracce di DNA ritrovate sul corpo della piccola Yara.

Vedi la replica della puntata di Quarto Grado, andata in onda, venerdì 18 novembre 2016 su ReteQuattro cliccando qui.

Seguici su