Copertina Crozza DiMartedì del 22/11/2016: “Più che una campagna elettorale, sembra Narcos” / Video

Copertina Crozza DiMartedì, nella puntata del programma di Giovanni Floris di martedì 22 novembre 2016 su LA 7. Come consueto, attraverso la copertina, il comico Maurizio Crozza, ripercorre gli ultimi avvenimenti politici attraverso il suo spazio all’interno del programma DiMartedì in onda su LA 7 e condotto da Giovanni Floris.

Copertina Crozza DiMartedì, nella puntata del programma di Giovanni Floris di martedì 22 novembre 2016 su LA 7. Il comico imita Grillo e Renzi

Copertina Crozza DiMartedì, nella puntata del programma di Giovanni Floris di martedì 22 novembre 2016 su LA 7. Il comico imita Grillo e Renzi

Maurizio Crozza avvia la sua copertina con l’imitazione di Beppe Grillo, leader del M5S. Il Grillo Crozza: “Questo qua è un serial Killer, questo qua se non voti SI, ci ammazza i figli… Vedi cosa succede se vince SI, il buco nero. Se si vota NO, Renzi lo mandiamo a casa… Vinciamo noi e Di Maio diventa Premier. Forse è meglio il buco nero”.

Poi Crozza torna se stesso ed accenna al clima politico davvero pesante, da “guerra civile”. Si vota fra due settimane e si parla di pure di brogli. Anche Antonio Ingroia ha parlato, la cellula dormiente, “che la vittoria del SI farebbe felice Cosa Nostra”. Ed il comico lo imita: “Non ci tenevo particolarmente, mi è suonata la sveglia”.

Crozza: “Serial killer, gente in esilio, brogli, la mafia…Più che una campagna elettorale…sembra la puntata finale di Narcos”.

La copertina viene conclusa con l’imitazione di Renzi: “Il futuro dei vostri figli non lo so, dei miei si, per i prossimi vent’anni saranno i figli di un Premier o di un edicolante”. E sulle note di “50 HP”, il celebre brano di Lucio Battisti, il comico conclude il suo spazio a DiMartedì.

Vedi la copertina di Crozza a DiMartedì del 22 novembre 2016, in onda su LA 7 cliccando qui.

Seguici su