Selfie streaming puntata del 28 novembre: Alessia Macari e Paola Caruso che lite / Video

Seconda puntata di Selfie Le cose Cambiano e seconda lite, questa volta molto accesa, avvenuta, nel corso della trasmissione di Simona Ventura, fra Alessia Macari, vincitrice dell’ultimo Grande Fratello Vip e Paola Caurso. Puoi rivedere in streaming la seconda puntata del programma Selfie Le cose cambiano, condotto da Simona Ventura, andata in onda, lunedì 28 novembre 2016, cliccando sul link posto alla fine di questo articolo.

Selfie, streaming della puntata di lunedì 28 novembre 2016. Rissa verbale fra Paola Caruso e Alessia Macari, vincitrice del GF Vip

Selfie, streaming della puntata di lunedì 28 novembre 2016. Rissa verbale fra Paola Caruso e Alessia Macari, vincitrice del GF Vip

Lite accesa fra Alessia Macari e Paola Caruso nella seconda puntata di Selfie. Alessia ha partecipato come concorrente, ha posto alla giuria il suo problema. “Da quando sono piccolo ho la fobia delle barbie. Perché ho avuto una baby sitter che mi ha spaventato con le barbie e questo è un grave cruccio perché quando avrò una figlia non potrò giocarci con lei”. Paola Caruso “sbotta” subito:”Ce l’hai nel cervello questa patologia, devi andare dallo psicologo”. Simona Ventura difende Alessia: “L’ho voluta io”. Paola Caruso rincara la dose: “Tenetevi questa Str…a”.

Il programma Selfie, da la possibilità a quanti intendono partecipare di togliere quel “cruccio” estetico che li deprime da tempo. Simona Ventura, si avvale di uno staff davvero molto variegato, infatti a guidare le trasformazioni tre coppie di Mentori formate da: Stefano De Martino e Mariano Di Vaio, Katia Ricciarelli e Ivan Zaytsev, Alessandra Celentano e Simone Rugiati. A valutare e commentare l’opportunità e la correttezza dei percorsi di rinnovamento suggeriti dai Mentori, una giuria composta da: Tina Cipollari, Aldo Montano, Paola Caruso, la Marchesa Daniela Del Secco d’Aragona e Yuri Gordon.

Vedi in streaming la puntata del programma Selfie Le cose cambiano, andata in onda, lunedì 28 novembre 2016 cliccando qui.

Seguici su