Petrolio replica del 28 dicembre 2016: “L’Italia sotto il cielo” / Video Streaming

Ultima puntata dell’anno per il programma Petrolio, condotto da Duilio Gianmaria, andato in onda, mercoledì 28 dicembre 2016 su Rai 1 dal titolo “L’Italia sotto il cielo”. Un racconto dell’Italia da nord a sud con gli occhi puntati sulle positività ma anche sulle negatività che la rappresentano. Un vero e proprio reportage sul Prosecco, un prodotto che oggi l’Italia vanta di avere come “eccellenza”. Un volo su Milano e Roma, principali città italiane.

Ultima puntata dell'anno di Petrolio, condotto da Duilio Gianmaria di mercoledì 28 dicembre 2016 su Rai 1 dal titolo "L'Italia sotto il cielo".

Ultima puntata dell’anno di Petrolio, condotto da Duilio Gianmaria di mercoledì 28 dicembre 2016 su Rai 1 dal titolo “L’Italia sotto il cielo”.

Ospiti dell’ultima puntata di Petrolio del 28 dicembre 2016 di Duilio Giammaria: Renzo Arbore, il direttore d’orchestra Antonio Pappano, Marco Balich, Art director di grandi eventi internazionali, Mario Biondi, Massimo Sestini vincitore del Word Press Foto 2015, Gian Antonio Stella, il sovrintendente di Pompei Massimo Osanna, Lorella Cuccarini.

Riassunto dell’ultima puntata di Petrolio: Si vola sopra le colline del Prosecco, le cui vendite hanno surclassato nel mondo quelle dello Champagne e quelle della Trento Doc, dove nasce l’eccellenza dello champenois italiano. In Toscana, sulle perfette geometrie di un’agricoltura che produce un cibo in cui convivono tradizione e innovazione. Si volteggia sulla Sardegna estiva che ha fatto del divertimento un business miliardario.

Milano, regina della moda, sopra le notti bollenti della Capitale dove folle di ragazzi si ritrovano attorno agli idoli della musica contemporanea. Bellezza e fragilità che convivono a Venezia dove le paratie del discusso Mose vorrebbero proteggerla dal mare, o Roma la città europea con il numero più alto di auto per abitanti: sorvolare il Grande Raccordo Anulare restituisce l’immagine di una metropoli sotto assedio, dove però c’è anche chi non si arrende. E poi sopra la Puglia, la Campania e la Sicilia; qui, lo splendore di natura, arte e storia convivono con il desiderio di riscatto di una popolazione che chiede legalità e che accoglie i migranti che arrivano dal mare, gli angeli che rendono l’Italia un paese migliore.

Vedi la replica dell’ultima puntata di Petrolio dell’anno, andata in onda, mercoledì 28 dicembre 2016 cliccando qui.

Seguici su