Terremoto Centro Italia: Abruzzo colpito, la neve ostacola le operazioni / Video

Allarme Terremoto Centro Italia: Abruzzo colpito, due forti scosse sismiche di 5.3 e 5.6. La terra riprende a tremare nel Centro Italia e principalmente nel comprensorio della regione Abruzzo dove le scosse sismiche si sono avvertite e due delle quali di forte intensità, una di 5.3 di magnitudo e l’altra, ancor più forte, di 5.6.

Allarme Terremoto Centro Italia: Abruzzo colpito, due forti scosse sismiche di 5.3 e 5.6. Ecco quanto riporta il portale di INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sul Terremoto avvenuto stamani, mercoledì 18 gennaio 2017: Un terremoto di magnitudo 5.3 è avvenuto questa mattina, 18 gennaio, alle ore 10:25 italiane in provincia dell’Aquila. I comuni più vicini all’epicentro sono Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ) e Amatrice (RI). Il terremoto è stato localizzato a una profondità di circa 9 km.

Allarme Terremoto Centro Italia: Abruzzo colpito, due forti scosse sismiche di 5.3 e 5.6 nel comprensorio della regione Abruzzo

Allarme Terremoto Centro Italia: Abruzzo colpito, due forti scosse sismiche di 5.3 e 5.6 nel comprensorio della regione Abruzzo

Aggiornamento delle ore 11 di mercoledì 18 gennaio 2017: Una forte scossa di terremoto è stata avvertita alle 10.24 in Centro Italia, e una ancora più forte alle 11.14. La prima scossa è stata sentita nel Lazio, in Abruzzo e nelle Marche ed è stata avvertita anche a Roma. Sono incorso controlli per verificare eventuali danni a cose ed a persone.

Aggiornamento ore 16.44: Bimbo e mamma estratti vivi dalle macerie. Un bambino e la sua mamma rimasti sepolti sotto le macerie di una abitazione crollata per le nuove scosse di terremoto a Castiglione Messer Raimondo in provincia di Teramo, sono stati estratti vivi dai vigili del fuoco.

Per ulteriori informazioni e news su Allarme Terremoto Centro Italia clicca sulla parola IN AGGIORNAMENTO.

Seguici su