Unar: le Iene smascherano festini gay pagati con soldi pubblici, scoppia il caos / Video

Non è la prima volta che Le Iene, trasmissione di Italia 1, hanno smascherato un vero e proprio caso che sta creando molto caos in Parlamento. Il caso riguarda Unar, Ufficio Nazionale anti-discriminazione razziale. La iena Filippo Roma, a seguito di qualche segnalazione ha condotto una vera e propria indagine per capire se risulta a verità che con soldi pubblici vengano “sponsorizzate” feste gay con all’interno anche atteggiamenti sessuali. Secondo la testimonianza raccolta dalla trasmissione pare proprio di si.

 Il caso Unar, Ufficio Nazionale anti-discriminazione razziale. Filippo Roma ha condotto una vera e propria indagine. Scoppia il caos

Il caso Unar, Ufficio Nazionale anti-discriminazione razziale. Filippo Roma ha condotto una vera e propria indagine. Scoppia il caos

Il Presidente Unar, l’avvocato Francesco Spano, prima si è dimostrato molto disponibile all’inviato, poco dopo, è fuggito con la scusa di essere stato chiamato per non parlare più con Filippo Roma.

Di seguito un breve riassunto del servizio a Le Iene di Filippo Roma: “Orge e prostituzione e Palazzo Chigi paga?”. Nella puntata de Le Iene di domenica 19 febbraio 2017, su Italia 1, è andato in onda un servizio della iena Filippo Roma su una questione alquanto particolare. Secondo quanto raccolto da Roma, con i soldi di Palazzo Chigi verrebbero finanziati dei “circoli” dove, secondo le testimonianze raccolte dall’inviato, avverrebbero feste gay a scopo anche sessuale.

Vedi il servizio di domenica 19 febbraio 2017 su Italia 1, Le Iene Servizio Roma: “Orge e prostituzione e Palazzo Chigi paga?” cliccando qui.

Seguici su