Nemo Nessuno Escluso del 23 febbraio: Enrico Lucci in versione Stalin / Video

Nemo Nessuno Escluso del 23 febbraio: Enrico Lucci in versione Stalin. Nuovo appuntamento con Nemo Nessuno escluso che è tornato su Rai 2, giovedì 23 febbraio alle 21.20 con la conduzione di Enrico Lucci e Valentina Petrini. Una puntata ricca di argomenti: tra i tanti temi sul tavolo estremismi, euroscetticismo e la scissione del Pd raccontata da Enrico Lucci. L’ex Iena in versione Stalin ha fatto incursione nell’Assemblea e nello studio del Tg condotto da Enrico Mentana.

Nuovo appuntamento con Nemo Nessuno escluso che è tornato su Rai 2, giovedì 23 febbraio alle 21.20. Lucci in versione Stalin

Nuovo appuntamento con Nemo Nessuno escluso che è tornato su Rai 2, giovedì 23 febbraio alle 21.20. Lucci in versione Stalin

Nemo Nessuno Escluso del 23 febbraio: Enrico Lucci in versione Stalin. Valentina Petrini ha realizzato un servizio su Donald Trump, raccontato da un punto di vista inedito: quello delle comunità evangeliche che lo sostengono. Tra loro molti multimiliardari star della tv. Ed ancora, il racconto esclusivo dell’inviata Laura Bonasera da Kiev, dove molte donne italiane ricorrono alla maternità surrogata, pratica vietata in Italia e legale in Ucraina.

Gli ospiti sul palco, protagonisti dei tradizionali stand-up: l’ex ministro Giulio Tremonti, l’industriale brianzolo Ernesto Preatoni, che dopo gli investimenti a Sharm El Sheik ora investe in Siberia e sogna un ritorno alla lira.

Vedi la replica della puntata di Nemo Nessuno Escluso, andato in onda, giovedì 23 febbraio 2017 su Rai 2 cliccando qui.

Seguici su