DiMartedì LA 7 del 28 febbraio: Elsa Fornero e Maurizio Costanzo da Floris / Video

Una nuova puntata di DiMartedì è andata in onda su LA 7, martedì 28 febbraio 2017, condotta, come di consueto, da Giovanni Floris. Puntata ricca di temi trattati e di tanti ospiti a cominciare dall’ex Ministro Elsa Fornero e Maurizio Costanzo, in collegamento. Non solo Fornero e Costanzo tra gli ospiti di Floris, il Ministro Orlando, Antonio Catricalà, ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio, e l’editorialista di Repubblica Massimo Giannini.

Una nuova puntata di DiMartedì è andata in onda su LA 7, martedì 28 febbraio 2017, condotta, come di consueto, da Giovanni Floris.

Una nuova puntata di DiMartedì è andata in onda su LA 7, martedì 28 febbraio 2017, condotta, come di consueto, da Giovanni Floris.

Elsa Fornero sui vitalizi: “Il privilegio intollerabile sono gli ex parlamentari che prendono la pensione. Anche le pensioni basse in molti casi sono superiori ai contributi versati. Per questo bisogna individuare delle soglie”.

Sul tema del PD, è intervenuto il Ministro Orlando, che ammette: “Non penso che il Pd si sia spaccato per colpa di Renzi, il segnale è stato l’esito del Referendum. D’Alema ha grosse responsabilità. Chi se ne va sbaglia sempre”. Maurizio Costanzo ha elogiato Orlando come ministro della Giustizia. Cita il caso del Dj Fabo. Costanzo a Orlando: “Mi faccia una promessa: non vada in California per nessun motivo”.

Vedi la replica della puntata di DiMartedì, in onda su LA 7, andata in onda martedì 28 febbraio 2017 cliccando qui.