Lo Scherzo Perfetto, replica terza puntata: “Durante uno scherzo la vittima esce il coltello e la produzione interviene” / Video

Terza puntata della trasmissione televisiva di Italia 1, Lo Scherzo perfetto, condotta da Teo Mammucari. Nella puntata di giovedì 23 marzo 2017, ospite al fianco di Gene Gnocchi, Elenoire Casalegno. Il comico questa settimana era travestito da Genevacciuolo, nei panni dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Terza puntata della trasmissione televisiva di Italia 1, Lo Scherzo perfetto, condotta da Teo Mammucari uno scherzo poteva finire in tragedia

Terza puntata della trasmissione televisiva di Italia 1, Lo Scherzo perfetto, condotta da Teo Mammucari uno scherzo poteva finire in tragedia

Tanti gli scherzi mandati in onda ma uno in particolare ha colpito tutti. Uno scherzo che poteva avere un finale tragico. La vittima ha preso in cucina un grosso coltello e la produzione è intervenuta per rivelare lo scherzo prima che si consumasse una tragedia.

I concorrenti Salvo e Michele hanno portato uno scherzo che poteva finire male. Lo scherzo è intitolato “Non dare i numeri”: Salvo e Michele fanno credere ad un loro amico di aver vinto al Superenalotto con una schedina in comune. Dopo aver accertato il 6, Michele e la vittima provano a contattare Salvo. L’uomo che aveva il compito di giocare la schedina. Salvo gli dice di non averla giocata e la vittima lo minaccia di morte. La vittima ordina a Salvo di tirare fuori la schedina. Salvo gli dice di aver speso tutti i soldi alle slot e la rabbia della vittima aumenta. La vittima prende un coltello e la produzione interviene.

Vedi la replica della terza puntata de Lo Scherzo Perfetto, andata in onda, giovedì 23 marzo 2017 su Italia 1 cliccando qui.