Le Iene, l’omicidio di Alatri: per Melissa, sorella di Emanuele è vendetta / Video

Giulio Golia, inviato de Le Iene, ha dedicato un servizio ad Emanuele Alatri, il giovane ventenne, ucciso la notte del 25 marzo al centro di Alatri, durante una “normalissima” serata trascorsa in un disco pub del centro. Golia ha intervistato Melissa, sorella di Emanuele. La donna non si da pace per la morte “macabra” del fratello, grida vendetta e rivela all’inviato qualcosa che ancora oggi non è uscito dalla indagini.

Giulio Golia, inviato de Le Iene, ha dedicato un servizio ad Emanuele Alatri. Le parole choc della sorella, Melissa Morganti

Giulio Golia, inviato de Le Iene, ha dedicato un servizio ad Emanuele Alatri. Le parole choc della sorella, Melissa Morganti

Emanuele potrebbe essere stato “giustiziato” per vendetta. Melissa spiega che ha saputo che qualche mese prima, Emanuele per difendere una ragazza in difficoltà aveva avuto un qualcosa da ridire con un giovane. Il giovane pare che, dopo l’accaduto lo ha minacciato che se avesse messo ad Alatri, gli sarebbe finita male. Come ribadisce, Gianmarco, nelle ultime settimane, Emanuele avrebbe frequentato poco Alatri, pare per questa ragione.

Melissa rivela qualcosa di inquietante: il ragazzo che avrebbe minacciato Emanuele, si trova adesso in carcere. Non ha preso parte all’aggressione di quella maledetta notte. Ma c’è una foto che Melissa fa vedere a Golia. Per Capodanno, il ragazzo che ha minacciato suo fratello, si trovava a festeggiare con Mario Castagnacci. Mario Castagnacci è uno dei due accusati, l’altro è Paolo Palmisani. Per Melissa è tutto chiaro: suo fratello Emanuele Morganti è stato vittima di una vendetta. Grida vendetta e non perdona i carnefici del fratello.

Vedi il servizio a Le Iene di Giulio Golia, di mercoledì 5 aprile 2017, le parole choc di Melissa, sorella di Emanuele Morganti cliccando qui.

Seguici su